Creare infografiche online per accrescere la brand awareness

Contenuti

Come raccontare una storia complessa? Come esporre un concetto scientifico o presentare un argomento pieno di numeri e statistiche al grande pubblico? Convogliare concetti arditi in maniera semplice e chiara potrebbe sembrare una bella scommessa; soprattutto oggi che gli utenti sono alquanto distratti e sbrigativi, la sfida sembra invincibile. Eppure la soluzione c'è. Le infografiche online, nell'era della comunicazione digitale, sono un validissimo strumento per catturare l'attenzione delle persone, proponendo una notizia in maniera chiara, originale e magari personalizzata!

Proprio per le infinite potenzialità comunicative, sia a livello visivo che di copy, le infografiche sono un importante mezzo per affermare il proprio brand e trasformarsi in punto di riferimento per i tuoi utenti. Sempre più aziende, istituzioni e associazioni ricorrono a queste immagini per creare un legame di fiducia con clienti o comunità perché ne hanno compreso utilità, funzionalità e benefici. Scopriamo allora cosa sono le infografiche, perché includerle nella tua strategia di comunicazione e in che maniera farlo.

Cosa sono le infografiche

Un'infografica consiste nella resa di un'insieme di informazioni rilevanti espresse sotto forma di immagini, icone, grafici e tabelle. Ma non chiamiamola immagine! Infatti la differenza tra le due è ben evidente: un'immagine accompagna un contenuto testuale rafforzandolo o rendendolo più evocativo; viceversa un'infografica è essa stessa il contenuto. Esistono due tipologie di infografica online, ma anche offline:

  • Informative. In questo tipo di file votato maggiormente al mondo statistico si privilegiano i dati grezzi, le tabelle e i grafici. 
  • Emozionali. Questa tipologia di infografica favorisce l’utilizzo di immagini metaforiche ed evocative, come se si volesse raccontare una storia attraverso icone e figure.

Se ancora ti sfugge bene di cosa stiamo parlando, pensa a quante illustrazioni abbiamo visto in questi mesi di pandemia tra omini che si lavavano le mani, icone di mascherine e numeri dei contagi. Tutte le volte che Ministeri, testate giornalistiche, aziende o ristoranti ci illustrano le 10 buone pratiche per prevenire il contagio, le attività consentite o vietate nelle diverse zone colorate o il bollettino dei casi Covid-19, usano infografiche per comunicare chiaramente e in maniera sintetica con le persone anche i dati scientifici.

Approfondimento

Infografiche e dati scientifici

Perché creare infografiche online

Creare infografiche per spiegare con semplicità

I contenuti visivi restano più impressi: questa è una certezza ormai consolidata dal momento che l'elaborazione di immagini coinvolge oltre il 50% delle funzioni intellettive. La tendenza a memorizzare più facilmente le immagini va a braccetto con la facilità di fruizione legata alla resa visiva di informazioni. Quante volte ci sono mancate le parole e ci siamo ritrovati a dire: "ti faccio un disegno per spiegarti meglio"? Ecco, creare infografiche ti viene in aiuto nel momento in cui ti trovi a dover spiegare concetti complessi e fitti di numeri. 

Le infografiche non solo semplificano i concetti, ma consentono di sintetizzare in maniera visiva tutte le relazioni e le possibili letture incrociate tra dati e numeri. Infatti "vedere" e "leggere" i dati non è la stessa cosa. Un'impresa potrebbe avere la necessità di spiegare il bilancio aziendale mettendo in evidenza alcune voci, un'associazione di categoria spiegare l'andamento del settore, un'istituzione le nuove norme. La pandemia ha svelato concretamente l'utilità di questi strumenti nell'aiutare le persone a comprendere concetti difficili e fitti di cifre. 

Infografiche online: benefici per SEO e digital brand awarenes

Ma oltre ai vantaggi esplicativi, perché creare infografiche online per una strategia di content marketing? Oggi farsi notare dal proprio target diventa sempre più difficile senza una comunicazione visiva identificativa. In quest'ottica prevedere infografiche rende ancora più originale, divertente, empatico, distintivo e condivisibile il tuo brand online

Le persone amano condividere le infografiche in quanto rappresentano contenuti che comprendono al volo, utili e che sicuramente attireranno l'attenzione di altri utenti. Questo assicura alla fonte un ritorno di visibilità e notorietà che non si limita al post, ma risale fino al sito comportando un aumento di reputazione e backlink. Da un punto di visto SEO la conseguenza è un migliore posizionamento sui motori di ricerca, soprattutto se l'infografica si trova proprio su una pagina del sito o del blog.Ma se l'infografica online comincia a circolare anche per altri canali, perdendo il legame con la fonte e con l'eventuale testo di accompagnamento? Questa comune eventualità rende ancora più evidente quanto sia necessario brandizzare la grafica stessa inserendo il logo e rispettando l'immagine aziendale in modo da rivendicarne la paternità e rafforzare il brand anche "da remoto".

Approfondimento

Perché creare un brand per la presenza online?

Realizzare infografiche è roba da esperti graphic designer

Con l'avvento della comunicazione web realizzare infografiche ha subito un incremento notevole; potremmo parlare di "boom" in questo senso. Inoltre, in un mondo dove ormai la fruizione è sempre più distratta, la creare un'infografica ti permette di trasmettere conoscenze di valore in pochi secondi nel tuo stile, trasformando il tuo brand in un punto di riferimento. 

Insomma le immagini sono maggiormente accattivanti, efficaci, sanno catturare l’attenzione e riescono a comunicare in maniera chiara, diretta e semplice qualsiasi concetto… ma questo vale solamente se concertate da mani esperte! Consideriamo poi la viralità web delle infografiche e al destino di andare alla deriva rispetto alla fonte originaria. Abbiamo già detto come in questo caso sia fondamentale brandizzare il documento stesso per affermare la notorietà della tua azienda.

In aggiunta, la pandemia ha determinato un ricorso massiccio alle infografiche, svelandone concretamente l'utilità nell'aiutare le persone a comprendere concetti difficili e fitti di cifre. Allo stesso tempo durante l'emergenza ci siamo resi conto di quanto sia difficile comunicare informazioni delicate mantenendo un approccio visivo affidabile e rassicurante. Nonostante l'esistenza di piattaforme per la creazione infografiche gratis che offrono numerosi strumenti, per una comunicazione davvero efficace e coerente dovresti affidarti ad un graphic designer che non solo sia in grado di inquadrare le informazioni armonicamente, ma che soprattutto sappia inserirla all’interno di una strategia più ampia di brand identity.

condividi l'articolo

Claudio Troisi
Designer. Rugbista semiserio. Amante della buona cucina e della birra artigianale. Nel lavoro, come nel rugby, vado sempre avanti, dritto verso la meta. Credo fortemente che la vita vada presa con un sorriso e ogni tanto con qualche spallata. Vivo e lavoro a Roma benché le opportunità mi portino in giro per l'Italia.

Ti protrebbe interessare

Raccontami il tuo progetto

Raccontami le tue idee, le tue aspettative e i tuoi obiettivi. Costruiamo insieme un’identità visiva forte per trasmettere i valori che rendono unica la tua azienda.

Brief

Prendiamoci un caffè al bar o via skype e raccontami il tuo progetto.

Proposta

Elaboro una soluzione sulla base del tuo brief e della mia analisi.

Consegna

Fatte tutte le rifiniture, il progetto è consegnato e tu sei super soddisfatto!
creare infografica
© Claudio Troisi · Tutti i diritti riservati.
È vietato copiare o riprodurre i contenuti del sito su qualsiasi supporto, digitale e non senza l’espresso consenso scritto di Claudio Troisi.
BIO
SERVIZI
PROGETTI
FAQ
BLOG
CONTATTI
bookmarkbubblethumbs-up linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram